PATOLOGIE DELLO SPORT

Morbo di Sever
(Dolore al tallone)

Morbo di Sever sintomi, diagnosi e possibili trattamenti, secondo l’esperienza del Professor Nicola Portinaro.

Che cos’è il Morbo di Sever?

Morbo di Sever Radiografia

Morbo di Sever Radiografia

Il Morbo di Sever – Blenke, una osteocondrosi dell’apofisi posteriore del calcagno, è un’infiammazione del nucleo di accrescimento del calcagno caratterizzata da dolore al tallone.

La piastra di crescita o piastra epifisaria è un’area vicina all’estremità di un osso in crescita che produce nuovo tessuto osseo. È il punto in cui le cellule del tessuto cartilagineo si ossificano diventando cellule ossee.

Il morbo di Servers si manifesta principalmente nei maschietti quando lo sviluppo della struttura scheletrica è ancora in corso, fra i 9-11 anni.

La maggior parte delle volte è bilaterale e si irradia in alto verso il tendine di Achille.

 

 

Quali sono le cause del morbo di Sever?

La malattia di Sever è spesso associata a uno scatto rapido di crescita e può essere causato da:

  • un sovraccarico funzionale della porzione posteriore del calcagno (retropiede) determinato da alterazioni morfologiche della componente ossea (piede cavo in maggior misura)
  • sport che implicano un carico eccessivo (ad esempio sport che implicano la corsa, il salto soprattutto su superfici dure: basket, calcio, ginnastica,…)
  • utilizzo inadeguato di alcune calzature.

Solitamente durante lo scatto di crescita, le  ossa possono crescere più velocemente rispetto a muscoli e tendini e ciò può aumentare la tensione dei muscoli e dei tendini.

Quello che accade in queste situazioni è che il tendine di Achille, che è il tendine più forte attaccato alla piastra di crescita nel tallone, si tende troppo e si infiamma.

 

I sintomi del morbo di Sever

La sintomatologia clinica, è dominata dal dolore che scompare a riposo.

Il dolore può anche diffondersi ai lati e alla base del tallone e del tendine di Achille.

Il bambino può anche avere altri problemi come:

  • gonfiore
  • fastidio se il tallone viene schiacciato
  • camminare in punta di piedi per evitare di esercitare pressione sul tallone o sull’arto controlaterale

 

Come viene diagnosticato il Morbo di Sever

La diagnosi si basa su un attento esame clinico, e sui sintomi riportati dal bambino.

Lo studio radiografico del calcagno in anteroposteriore e laterale può essere utile per mettere in evidenza una frammentazione del nucleo di accrescimento e una sclerosi dell’osso.

Sebbene gli esami radiografici come i raggi X non siano generalmente utili per diagnosticare la malattia di Sever, alcuni medici li prescrivono per escludere altri problemi, come fratture, cisti ossee, ecc.

 

 

Il trattamento del Morbo di Sever

La terapia si differenzia a seconda della sintomatologia: nei casi lievi si consiglia l’uso di talloniere in silicone morbide e riduzione dell’attività sportiva.

Anche l’utilizzo di plantari può aiutare per ridistribuire uniformemente il carico alleggerendo il retropiede.

Nei casi in cui la sintomatologia è intensa e non regredisce al riposo si prevede l’utilizzo di farmaci antinfiammatori e divieto dello sport per circa due mesi.

Attenzione però a ignorare il dolore!
Continuare stoicamente a fare sport può portare allo sviluppo di calcificazioni permanenti che richiedono l’asportazione chirurgica.

L’esperienza del Professor Portinaro

Il Prof. Portinaro è uno dei chirurghi più qualificati al mondo per le patologie e i trattamenti del piede.

Nella sua lunga carriera ha curato circa 3000 pazienti affetti dalla malattia di Sever con un approccio non chirurgico.

RISORSE PER I PAZIENTI

Scopri come il professor Portinaro si occupa dei suoi pazienti:

LA RICERCA

Scopri l’attività di ricerca scientifica del Professor Portinaro: